Sei qui: EremoEremita Secolare

Eremita Secolare

Dal Codice di Diritto Canonico:

Can. 603

1. Oltre agli istituti di vita consacrata, la Chiesa riconosce la vita eremitica o anacoretica con la quale i fedeli, in una più rigorosa separazione dal mondo, nel silenzio della solitudine, nella continua preghiera e penitenza, dedicano la propria vita alla lode di Dio e alla salvezza del mondo.

2. L'eremita è riconosciuto dal diritto come dedicato a Dio nella vita consacrata se con voto, o con altro vincolo sacro, professa pubblicamente i tre consigli evangelici nelle mani del Vescovo diocesano e sotto la sua guida osserva il programma di vita che gli è propria.

Il terminte "Eremita Secolare" , vuole indicare la scelta di laici nel vivere la dimensione dell'eremitaggio nel mondo secolare.

EREMITA perchè attraverso un percorso di deserto (e non solo fisico) e di silenzio giornaliero si vuole vivere sempre più intensamente la tensione verso la ricerca e incontro con Dio, grazie anche alla regola.

 "....stare davanti a Dio per stare meglio con gli uomini..."

SECOLARE

come condizione particolare, immerso nel mondo per cambiare il mondo, come luce che rischiare la notte, l'Eremita Secolare all'incontro con Dio deve diventare luce nel mondo... Secolare come cammino che quotidianamente percorre nelle strade del mondo, dove le difficoltà del lavoro, della famiglia sono alcuni  passi di un percorso alla Santità unici se vissuti in quell'abbraccio silenzioso con Dio.

 

Pastorale degli universitari Arcidiocesi di Torino